Pesca sportiva in zona Rossa

23-03-2021 14:07
a cura di Tommaso Cappuccio
(1 commenti)

preso atto delle intervenute modifiche alle linee guida della regione del Veneto: Principali regole
relative alle zone rosse”, con la presente a parziale rettifica della nota prot. n. 120857 del 16/03/2021 si
comunica che: la pratica della pesca ricreativa e sportiva è consentita esclusivamente all’interno del
comune di residenza, in forma individuale, osservando il distanziamento sociale imposto dalla
normativa vigente e l’uso della mascherina. Non è consentito, quindi, usare mezzi per spostarsi fuori
dal comune per svolgere l’attività sportiva non praticabile nel proprio comune.
Sono consentiti esclusivamente gli eventi e le competizioni sportive organizzate da Federazioni
Sportive Nazionali e Discipline Sportive Associate, riconosciute di preminente interesse nazionale
dal CONI e dal CIP, che si tengano all’aperto o al chiuso, senza pubblico. Sono consentiti gli
allenamenti degli atleti, professionisti e non professionisti, partecipanti agli eventi e alle
competizioni di preminente interesse nazionale consentite dalla norma, a porte chiuse e nel rispetto
dei protocolli

Torna indietro

Aggiungi un commento

Commento di GIANFRANCO LUCCHINI |

Buongiorno
Ieri 2 aprile ho letto un comunicato stampa della guardia costiera di Venezia che ha dato il permesso ai pescatori non professionisti di pescare sia da terra che da barca anche fuori dal comune.

Per i pescatori di acque interne non ho trovato nulla su internet.

Vorrei sapere se possiamo svolgere la pesca sportiva in acque interne e spostarsi dal proprio comune con un mezzo.
Grazie

Auguri di Buona Pasqua

Gianfranco

Copyright © FIPSAS Treviso | Privacy Policy
Comitato Provinciale di Treviso

Via S.Antonio n.6
Biancade - TV
Tel / Fax: 0422-848082
treviso@fipsas.it

web by defraweb

ATTENDERE